Menghini abstract Gruppo Esperienziale  (mascherina)

 

 

“ Vedere Orvieto dal Museo Claudio Faina all’Albergo delle Belle Arti “ di Felicita Menghini Di Biagio 

felicita.menghini@gmail.com

 

Orvieto è una città di molti e grandi palazzi : uno di questi in corso Cavour ha ospitato l’ Albergo delle Belle Arti dove Sigmund Freud ha alloggiato alla fine del ‘800, nel  palazzo Bisenzio fu fatto edificare dai baroni di Bisenzio e Capodimonte, un ramo della nobile casata degli Aldobrandeschi.

La passeggiata che Freud ha certamente fatto per andare al Duomo di Orvieto e ritornare in albergo tocca i più importanti palazzi di una città valorizzata dai Papi a cominciare dal Palazzo Soliano, che è un’architettura edificata nella seconda metà del 1200 proprio per ospitare i Papi da Urbano IV (1263) in coincidenza con il miracolo di Bolsena e a seguire  Gregorio X, Martino IV, Bonifacio VII e così via conferendo alla città un prestigio di sede papale anche se occasionale.

Ma è nel 1400 e 1500 che la città, vedrà sorgere molti palazzi nobiliari di potenti famiglie, che, legate al papato e proprietari di feudi nel  territorio orvietano, si faranno progettare da famosi architetti prestigiose dimore. Hanno operato ad Orvieto gli architetti Antonio da San Gallo il giovane, Ippolito Scalza, Simone Scalza in nuove edificazioni o restauri di dimore medievali, come per esempio il Palazzo Comunale esistente dal  1200 e restaurato più volte dallo Scalza (1537-1581).

Il convegno è ospitato in queste prestigiose sedi dal Palazzo Soliano all’antico Palazzo Comunale.

 

C.V.

 

La Prof.ssa Felicita Menghini Di Biagio è una studiosa farnesiana e si interessa soprattutto delle testimonianze storico-artistiche lasciate dai Farnese nel Patrimonio di San Pietro in Tuscia, con. particolare attenzione alle figure di Giulia Farnese e del fratello Papa Paolo III.
Nata a Montefiascone, vissuta a lungo in Umbria, attualmente vive a Capodimonte, dedicandosi a studi, anche di carattere naturalistico e paesaggistico, legati al territorio del Lago di Bolsena.
E’ l’autrice di “Isola Bisentina. Giardino tempio dei Farnese” e di “Paolo III, pillole e profezie. Astrologia e medicina alla corte papale del ‘500”. Ha partecipato, come relatrice, a numerosi convegni su temi ambientali e storici, presso scuole superiori e università
E’ presente nel Lions Club e nell’associazione F.i.d.a.p.a. con incarichi di carattere culturale e scientifico.

Prof.ssa Felicita Menghini Di Biagio
Via della Cascina 28, 01010 Capodimonte (Vt)