“ Il contributo della formazione interdisciplinare alle attività di diagnosi e trattamento per la salute mentale ”

di Giuseppe Cantarini

giuseppe.cantarini.gmail.com

 

Appare ormai consolidato nell’ esperienza dei Servizi Psichiatrici che il lavoro di équipe rappresenta lo stile di lavoro imprescindibile per offrire una risposta efficace al disagio psichico.

Il malato grave “rappresenta” allo psichiatra una sofferenza indifferenziata: come sintomo e come persona.

Una sofferenza prodotta da fattori complessi a genesi fisica, psichica, sociale ed emozionale.

Addentrarsi da soli nella specificità di così tante determinanti da parte del singolo terapeuta,  appare un’ operazione quanto meno spericolata, dettata dall’ accettazione di una delega sociale al controllo onnipotente.

Il lavoro integrato tra diverse competenze inter. e multidisciplinari consente risposte operative che  probabilmente  migliorano la qualità della vita del paziente e certamente stimolano la crescita professionale dell’ operatore sia esso psichiatra, psicologo, infermiere o altro.